World Talent Tour: Germania

World Talent Tour: Germania

Ennesimo episodio del “WTT” ed oggi si tocca per la prima volta una delle nazioni che sforna il maggior numero di talenti. 

Havertz, Moukoko, e Musiala sono solo 3 dei tanti ragazzi che abbiamo deciso di non inserire, per dare spazio a qualche ragazzo tedesco meno conosciuto ma dal grande potenziale.

Luca Netz: partiamo con un terzino sinistro, inserito anche nella lista dei 50 maggiori prospetti classe 2003. Gioca nell’Hertha Berlino, ha fisicità e potenza nelle gambe, completate da una buona progressione palla al piede.

Il 2/1/2021 ha debuttato in prima squadra sostituendo Plattenhardt, nella vittoria per 3 a 0 contro lo Schalke 04. Titolare nell’Under-21 della nazionale tedesca.

Igor Matanović: prima punta classe ‘03 del FC St. Pauli, ha cambiato nazionalità, passando da quella croata a quella tedesca. Attaccante alto 194 cm, forte nel gioco aereo, ma lento nello stretto. Potenza nel tiro clamorosa e senso del gol innato.

Ha debuttato il 27 Novembre 2020 in Bundesliga 2 contro il Vfl Osnabrück nel match perso per 1 a 0. A livello di nazionale, dopo aver giocato nella Croazia Under-14, ha vestito le maglie della nazionale tedesca Under-17 e Under-18.

Florian Wirtz: chiudiamo con il talento più conosciuto di oggi, centrocampista offensivo del Bayer Leverkusen, anch’esso classe ‘03. Dinamicità e tecnica sono le due parole chiave quando si parla del suo stile di gioco. Una buona accelerazione fa di lui il trequartista ideale per ogni allenatore.

Ha debuttato il 18/5/2020 contro il Werder Brema, diventando il giocatore più giovane di sempre a debuttare con il Bayer Leverkusen. 

Il 6/6/2020 è diventato inoltre il più giovane a segnare in Bundesliga. In nazionale ha giocato in tutte le selezioni giovanili, diventando di diritto uno dei talenti tedeschi migliori in prospettiva.

Pubblicato da sapienzasportiva

Sapienza Sportiva nasce per raccontare quotidianamente storie di sport tramite articoli brevi e veloci da leggere. Instagram: @sapienzasportiva