Effetto mercato, che Juve!

Effetto mercato, che Juve!

EFFETTO MERCATO

Dusan Vlahovic e Denis Zakaria infiammano l’Allianz Stadium di Torino all’esordio!
2-0 il risultato finale contro l’Hellas Verona (privo di Simeone e Caprari, autori di 20 goal e 7 assist in due fino ad ora in Serie A.

I neoacquisti esultano

DV7, 13 MINUTI

Bastano solo 13 minuti a Vlahovic per entrare nella storia e siglare il suo primo goal in bianconero. L’ennesimo talento proveniente dalla Fiorentina, dopo Baggio, Bernardeschi e Chiesa tra gli altri, non si fa attendere e buca Montipò con un pallonetto morbido.
Autore di 18 goal in 22 partite in campionato fino ad ora e di 33 in tutto il 2021 nella sola Serie A, la Juventus sembra essersi assicurata le prestazioni di un campione per i prossimi anni, ad un prezzo più che buono (70 milioni + bonus) visti i tempi.


L’UOMO DAPPERTUTTO, ZAKARIA

Altro neoacquisto, altro goal. Anche il centrocampista svizzero ex Borussia Moenchengladbach non si fa attendere e segna con un piattone destro dopo l’ottima azione di Morata, rinato con il nuovo ruolo a fianco di Vlahovic.
25 anni sulla carta d’identità, il giovane centrocampista vanta già oltre 190 presenze tra Servette, Young Boys, Borussia e ora Juventus, a dimostrazione che nonostante l’età è sempre stato essenziale per i suoi allenatori.

DOPPIO ESORDIO E GOAL, 10 ANNI DOPO

L’ultima occasione in cui due nuovi acquisti bianconeri andassero in goal entrambi all’esordio risale a 10 anni fa, i protagonisti?
Arturo Vidal e Stephan Lichtsteiner, 11 settembre 2011, nella gara casalinga contro il Parma.
Una semplice coincidenza o forse la conferma che l’ambiente Juventus permette ai neoacquisti di integrarsi in fretta nel gruppo e di giocare da subito con fiducia.

Lichtsteiner e Vidal in goal all’esordio, 2011

WHAT NEXT?
La Juventus affronterà un febbraio di fuoco, questa sera la sfida in Coppa Italia contro il Sassuolo determinerà l’accesso alle semifinali, nel weekend il big match a Bergamo contro l’Atalanta e 5 giorni dopo il derby contro il Torino.
Come se non bastasse, quattro giorni dopo il derby della Mole, i bianconeri voleranno in Spagna per l’andata degli ottavi di Champions League contro il Villareal, il 22 febbraio.
Basterà la presenza di Vlahovic e Zakaria a dare una scossa alla rosa di Max Allegri o è ancora presto per farsi delle idee?

Pubblicato da sapienzasportiva

Sapienza Sportiva nasce per raccontare quotidianamente storie di sport tramite articoli brevi e veloci da leggere. Instagram: @sapienzasportiva